MARKETING PER PARRUCCHIERI: 2 ERRORI DA NON SOTTOVALUTARE

Stefania Randazzo – Senior Tutor Salone da Favola

Stefania Randazzo – Senior Tutor Salone da Favola

Durante l’anno è possibile perdere di vista alcune abitudini sane e focalizzate. Queste ultime sono utili per spingere la nostra attività affinché possa raggiungere metodicamente prestazioni memorabili. Ricordiamoci, però, che il marketing per parrucchieri di una certa efficacia ha bisogno di una pianificazione metodica e trascritta in agenda con una certa meticolosità.

 

Infatti, durante l’anno, specialmente durante i periodi di ferie, possiamo effettivamente accantonare alcuni processi e riti basilari, magari perché abbiamo l’urgenza di staccare un attimo dalle beghe professionali e sentiamo addosso un po’ tutto l’impegno profuso durante tutto l’anno d’attività. Insomma, dovremmo essere un po’ più sinceri con noi stessi, smetterla di bypassare le nostre sensazioni e seguirci di più.

 

Sai approntare un vero marketing strategico per parrucchieri?

Non dimentichiamoci, però, di un punto fondamentale: non disconnettiamoci completamente dal salone.

Le ferie o certe pause sì, sono sacrosante, ci aspettano e molto probabilmente ce le siamo meritate.

Ogni collaboratore del salone, quindi, cercherà individualmente, anche consultandoci, di ritagliarsi il proprio angolo di riposo annuale per poi ritornare in salone più carico che mai e veramente propenso a fare la differenza insieme a tutto lo staff.

Ma tutto ciò non deve essere vissuto a tutti i costi con una certa pesantezza. No, cari miei. Anche perché un vero dream team si forma giocando di fino, ravvivandolo tramite strategie e abitudini fattibili, sostenibili e perfezionabili nel tempo.

Infatti, per esempio, potremmo assumere degli apprendisti e migrare verso altri dipendenti, magari più di talento o con più esperienza, delle responsabilità maggiori e accendere, perché no, quella sana competitività utile a rendere più dinamico il nostro salone.

Non siamo di fronte a problemi di chissà quale peso o di imminente difficoltà, però è bene apportare ciclicamente al nostro “fare e far fare” delle migliorie decisive ai fini della resa dell’attività.

Comunque, ricordiamoci che una leadership di massimo livello, per dei veri parrucchieri di successo, si crea anche attraverso la nostra lontananza dal salone.

Perché diciamo questo?

Perché chi può permetterselo e sa come creare un team veramente affiatato mediante anche un ambiente sano e costruttivo, sa molto bene che l’addestramento e la formazione possono raggiungere dei livelli importanti anche se come imprenditori del Bellessere possediamo il privilegio di assentarci dal salone.

 

Quindi quali sono le due abitudini da non sottovalutare mai da un vero parrucchiere di successo?

La prima abitudine focalizzata è di non smettere mai di effettuare periodicamente la riunione generale. Questo è uno degli aspetti logistici più importanti per un autentico marketing per parrucchieri perché ci permette di avere una visuale chiara dei pregi e dei difetti del nostro salone.

Questo appuntamento collettivo, infatti, ci riconnette con i dipendenti come se fossimo una vera e propria famiglia e innanzitutto ci concede l’indiscutibile facoltà di ascoltare ancora meglio tutti.

Inoltre, come leader potremmo percepire dei timori come:

  • non avere ben pronti dei nuovi argomenti da sottoporre in sede di riunione;
  • aver “paura” della reazione dei dipendenti e di alcune loro obiezioni o riflessioni critiche;
  • non aver il tempo consono per concederci questa abitudine indispensabile perché, ad esempio, alcune clienti fissano il proprio appuntamento al primo orario.

Anche se queste paure potrebbero farci perdere il focus intorno al meeting non dovremmo scoraggiarci inutilmente ma anzi prendere la palla al balzo e trasformare queste piccole ansie in occasioni per migliorare in meglio la riunione.

Questa tappa obbligata può e deve essere un’ottima scusa per fare un check complessivo della situazione. Con ciò potremmo:

  • scandagliare gli umori. Quindi, analizzare il benessere e l’energia dei dipendenti;
  • misurare le performance;
  • aggiornare il piano di marcia;
  • compiere un passo in avanti nei confronti dei nostri obiettivi condivisi.

Inoltre, è bene tenere a mente che vi sono alcuni argomenti “must” che non dovrebbero mai mancare durante le riunioni. Come:

  • l’ascolto dei dipendenti;
  • l’immagine di quest’ultimi e dei loro capelli;
  • la cura dei capelli delle clienti da parte dei dipendenti;
  • lo shampoo e i suoi perfezionamenti tecnici.
 

Strategie di marketing per parrucchieri : l’addestramento e la formazione per lo staff

Quindi, dopo aver spiegato la strada da perseguire attorno al tema delle riunioni e aver cercato altresì di comprendere quanto siano importanti sia per noi che per la salute del salone è adesso il turno di altre due abitudini focalizzate: l’addestramento e la formazione.

Ambedue si rendono altamente utili perché se in un certo momento dell’anno i dipendenti hanno un livello prestazionale basso, connesso al loro livello personale di energia e gioia, possiamo invertire la rotta mettendo in campo un training che per forza di cose abbia un effetto positivo e curativo.

Infatti, la chiave di volta sta nel prendere, come al solito, le redini della situazione e spingere i collaboratori affinché compiano un processo di addestramento all’interno del salone durante anche l’orario di lavoro.

Il primo step preliminare è quello di non percepire lo staff come se fosse scarno. Cioè, dobbiamo evitare di pronunciare la frase: “siamo in pochi!”. Ovviamente qualcuno durante l’anno o in estate potrà andare in ferie o potrà essere in malattia ma non demordiamo.

Come già accennato precedentemente, bisogna vederlo come un periodo di pausa meritato e/o di riflessione, a maggior ragione dopo un anno di sacrificio e impegno. Comunque, le ferie, gira e rigira, non sono un premio.

Quindi, oltrepassato questo passaggio e aver creato un gruppo coeso e concentrato, il momento è fatidico per dare l’occasione a chi è presente in salone di crescere.

Questo non è una semplice frase ad effetto o un dettaglio da poco. È un passaggio forte ed emblematico, che ci fa notare la differenza tra un salone mediocre e un Salone da Favola. Sarebbe quasi disdicevole non accorgersi delle differenze ma noi abbiamo già tracciato il nostro percorso con disciplina, avendo come punto di riferimento le abitudini focalizzate di cui abbiamo già parlato.

 

Ma in conclusione a cosa serve il marketing?

Potremmo mettere in moto decine e decine di tattiche meravigliose per incrementare i nostri ricavi, potremmo consultare i migliori marketer e fargli avviare la più splendida ed efficace campagna di social media marketing per parrucchieri ma se non sappiamo navigare le emozioni fuori e dentro di noi è tutto inutile, tutto sarà fermo.

Noi non vogliamo il deserto, non vogliamo aridità. Il nostro salone per prima cosa cerca una interconnessione mai vista prima con le proprie clienti, vuole ottenere risultati strabilianti elevando la qualità dei servizi e del listino prezzi ed essere un faro di eccellenza, perché no, anche per altre attività e professionisti del settore.

Il parrucchiere non è il mestiere di chi non ha voluto studiare o di chi ha delle semplici forbici in mano. Il nostro compito professionale è quello di estrarre bellezza, di scoprire il talento, di amare la ricercatezza.

È costruzione, creazione, magnificenza.

OTTIENI GRATIS L'EBOOK DI RENATO GERVASI: "LE ABITUDINI POTENZIANTI PER TRASFORMARE UN SALONE IN UNA AMBASCIATA DELLA GIOIA"

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE

© Salone da Favola | Living Dimensione Donna Srl – Via Messina 665, Catania – P.I 01294750870 | Privacy policy

Il TUO BIGLIETTO PROMO PER
CREA IL TUO 2023 STRAORDINARIO

Sei ancora in tempo per partecipare al CREA IL TUO 2023 STRAORDINARIO il 22 e 23 Gennaio a Roma con il 60% di Sconto e 438€ di BONUS GRATUITI per te. Compila i dati* e ti ricontatteremo nel più breve tempo possibile.
[activecampaign]

*Ci teniamo alla tua privacy tanto quanto tu tieni ai capelli delle tue clienti.
I tuoi dati saranno al sicuro al 100%.

logo
OTTIENI GRATIS L'EBOOK DI RENATO GERVASI: "Le Abitudini Potenzianti Per Trasformare Un Salone In Una Ambasciata Della Gioia"

Ricevi subito l’ebook di Renato Gervasi per  aumentare il valore dei tuoi servizi e aumentare notevolmente gli utili della tua attività

Cliccando su Invia dichiari di aver preso visione della nostra
privacy policy
OTTIENI GRATIS l'EBOOK DI RENATO GERVASI: "Le abitudini potenzianti per trasformare un salone in una ambasciata della Gioia"
Cliccando su Invia dichiari di aver preso visione della nostra
Privacy Policy

Inserisci qui sotto i tuoi dati per passare nella pagina di pagamento